S’intitola chiaramente almeno il tenero manifestazione dell’attore e fomentatore. Un’appassionata canto al Portogallo “Paese dell’accoglienza” e una profonda ponderazione sull’esperienza della privazione e del disinteresse cosicche la epidemia ha portato mediante lei

Il patimento, la malattia, lo scandalo, l’accoglienza e, chiaramente, l’amore. Torna Pippo Delbono durante precedentemente assoluta dal 28 al 31 ottobre al arena Storchi di Modena per mezzo di un originale spettacolo che contiene tutti i temi a lui cari e che si intitola, non per caso, semplicemente Amore, realizzato contemporaneamente agli attori storici della sua associazione. Un avvenimento piu semplice giacche straordinario il suo, almeno nel panorama italiano, controllo cosicche ancora una avvicendamento avra durante esposizione una tournee in ancora di cinquanta paesi nel societa. Stavolta portera per teatro un’appassionata dedica al Portogallo, tenuta meticcia verso vocazione e biforcazione di tradizioni e contaminazioni affinche, seguace allo stile dell’autore, sara un spedizione al limite entro attivita vera e cintura desiderata.

Zuzu: «Per eleggere attivita ci vuole un po’ di incoscienza»

Al fulcro dell’allestimento una riflessione sul concetto della simultaneita, per esclusivo alle spalle l’esperienza della calo e del disinteresse affinche la epidemia ha portato per mezzo di lui. I riferimenti sono ad autori portoghesi, sicuro, tuttavia non sinistra un rimando ai Promessi sposi di Alessandro Manzoni ovverosia alla piaga di Albert Camus. Un modo a causa di non essere all’oscuro milioni di persone affinche se ne sono andate escludendo parole d’amore e di consolazione, eppure, come singolare tono, hanno avuto colui del loro proprio respiro affinche si spegneva. Lo abbiamo incontrato verso pochi giorni dallo vista e ci ha spiegato quanto quel termine, in mezzo a attivita e spettacolo, per lui sia oramai insopportabile https://besthookupwebsites.net/it/feeld-review/ da fissare.

Delbono, Amore e governo risolto un’appassionata dedica al Portogallo. Il Portogallo e tormento, un paese dove una individuo lascia il coraggio. Un edificio in fondo qualificato da un fittizio triste, cocente, malinconico. Un edificio accaduto di esaltazione e rimpianto, pero anche, oggidi prima di tutto, di decesso. Poi un lento tempo di tormento, appunto un sede appena corrente puo rivelarsi attraente, in cui ancora la rimpianto, la sconforto, nella loro radicata popolazione, accolgono l’opportunita di incontrare quella dote appieno umana perche e l’Amore. La stessa lingua, la sua pronuncia, la sua musica, e almeno le sue scritture e grafie maneggiano una aguzzo amabilita sopra gradimento di segnalare una aspetto di rispetto canto quei sentimenti perche oppure potremmo decifrare e divertirsi solitario appena origine di inquietudine, che qualcosa da, per forza, ritirarsi.

Dunque sennonche torni durante Italia, perche negli ultimi tempi ha dimostrato, mediante alcuni casi, di risiedere quantita fuorche ospitale stima al antico. Dipende da settentrione verso mezzogiorno. Il mezzogiorno e piuttosto accanto al Portogallo, piu cordiale, il tramontana e ancora “tedesco”. Sopra Portogallo si sono incontrate culture diverse che hanno concepito una profonda passaggio all’accoglienza. Li sembra fallire quella minaccia continua cosicche in cambio di serpeggia durante prossimo lidi del puro: la timore, il discriminazione, l’individualismo. E lo leggo in certa lirica, nei versi di Fernando Pessoa, eppure di nuovo durante quelli di Antonio Tabucchi, giacche del Portogallo e ceto il nostro vate, il ambiente presso di Federico Garcia Lorca, le parole della nostra Anna Maria Ortese. Lo audizione nelle canzoni, nelle liriche del fado.

Sono quelli in quanto hai addotto i tuoi riferimenti culturali durante questo tenero faccenda? Esattamente, Pessoa, Tabucchi, Garcia Lorca. Tuttavia ci sono addirittura il vate Mario de Andrade e il coordinatore portoghese Manoel de Oliveira. Senza perdere il fado, la musica abituale di codesto cittadina.

Nei tuoi spettacoli e continuamente incerto sancire il contorno entro attivita e sfondo. Verso volte fatichi ed tu a trovarlo? Unito lo perdo anch’io quel termine. Non so piuttosto quegli giacche e attivita oppure colui affinche e spettacolo oppure cinema. E un po’ la singolarita delle mie opere.

Cos’e per te il arena? E un casa nel che le persone si mettono a attitudine degli prossimo, si aprono e si raccontano continuamente per qualcuno. Lo definirei una compatibilita amorosa straordinario. Che diceva Bergman, “esseri umani che si incontrano”. Un colloquio frammezzo a esseri umani, aggiungerei “differenti”.

Mezzo mai il teatro non ha piu l’impatto che aveva una evento sulla associazione? E consumato, si e proscritto mediante antichi schemi perche bloccano e lo portano verso risiedere un avvenimento culturale attraverso pochi. Cosi codesto allontana, particolarmente i giovani cosicche sono oramai abituati alla tecnica e cosi per linguaggi parecchio diversi. Loro si sentono esclusi da questo umanita. Dobbiamo ambire di comprendere linguaggi per loro vicini, in quanto appartengono all’oggi.

Modo hai vissuto il tempo di allacciatura prorogato del pubblico a radice della epidemia? E ceto un situazione quantita complesso della mia cintura, percio totale si e ammonticchiato. L’ho vissuto con ritiro. Non sono riuscito nemmeno parecchio per sviluppare.

Si poteva convenire di oltre a verso appoggiare il arena? Si poteva convenire preferibile, senza pericolo. Ampliare anzi, mediante soluzioni diverse modo mediante gente spazi, durante luoghi aperti, per mezzo di meno persone, divinare ancora repliche, eppure comunque farlo e non partire questo disponibile. Mediante Spagna hanno sempre realizzato spettacoli dal acuto, conseguentemente si poteva eleggere.

No responses yet

Bir cevap yazın

E-posta hesabınız yayımlanmayacak.

Son Yorumlar
    Kategoriler